In libreria la nuova edizione di Acqua morta

0

In attesa della terza indagine, oggi arriva in tutte le librerie e negli store online la nuova edizione della prima indagine del commissario Aldani, quell’Acqua morta cui sono particolarmente affezionato perché è con quel romanzo che ho vinto il Torneo IoScrittore nel 2014 e che ho cominciato la mia “carriera” di narratore.

Il romanzo esce nella collana Mystery TEA. Entrare in una collana di catalogo è un passo molto importante in quanto assicura la reperibilità del romanzo nel tempo. In altre parole – frase magica – Aldani è “andato a catalogo”! 

Per inciso la collana Mystery TEA è stata recentemente ristilizzata dallo studio di Giacomo Callo, il grafico che ha lavorato per 36 anni in Mondadori e che ha lasciato nel 2015 dopo 17 anni di art direction, firmandone centinaia di copertine, tra cui anche quelle del Giallo Mondadori in cui era uscito il mio racconto vincitore di GialloLuna NeroNotte di Ravenna. Buffe coincidenze davvero.

A parte le considerazioni sulla nuova grafica della collana, di forte identità e che apprezzo molto, devo ammettere che Acqua morta si trova in ottima compagnia!

P.S.: la nuova edizione è stata interamente rivista e ne ho così approfittato per correggere alcuni refusi, errori e imprecisioni che mio malgrado erano finiti nella prima edizione. Qualche lettore molto attento, che ringrazio, me li aveva subito segnalati.