Informativa privacy

Navigando su questo sito è possibile che vengano raccolti alcuni tuoi dati personali, quali dati di navigazione, email e cookie. La presente informativa sul trattamento dei dati personali (“Privacy Policy”) è resa soltanto per il mio sito www.michelecatozzi.it e non per altri eventualmente raggiungibili tramite link ed è redatta sulla base di molteplici ordinamenti legislativi, in particolare il d. lgs. 196/2003 “Codice Privacy” e il Regolamento UE 679/2016 “GDPR” General Data Protection Regulation.

Titolare e finalità del trattamento dei dati

Il titolare del trattamento sono io, Michele Catozzi, e se vuoi puoi contattarmi via email: michele.catozzi@gmail.com. I tuoi dati personali, di cui avrò la massima cura per garantirne riservatezza e sicurezza, saranno da me trattati esclusivamente per gestire le comunicazioni tra me e te e non verranno ceduti a nessun altro a meno che tu non mi autorizzi a farlo.

Tipi di dati personali oggetto di trattamento

I principali dati personali raccolti dal mio sito, in modo autonomo o tramite terze parti, sono i seguenti: dati di navigazione, indirizzi email e cookie.

Dati di navigazione

Per come funziona Internet, durante la navigazione il mio sito può acquisire alcuni tuoi dati personali che non sono normalmente associabili alla tua identità, come ad esempio l’indirizzo IP, ma potrebbero esserlo, attraverso elaborazioni ed associazioni con altri dati. In ogni caso verrebbero forniti soltanto all’Autorità Giudiziaria per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici.

Indirizzi email

Newsletter

Puoi essere aggiornato via posta elettronica sui post del mio blog iscrivendoti alla mia newsletter. La gestisco con MailChimp, sui cui server viene memorizzato il tuo indirizzo email (oltre che sui miei backup della mia lista). Questa è la privacy policy di MailChimp. Come ogni piattaforma per la gestione di newsletter, MailChimp mi dà utili statistiche sui miei lettori. Puoi cancellarti dalla newsletter in qualunque momento, attraverso il link che trovi in fondo a ciascun messaggio. Il tuo indirizzo email non verrà mai ceduto a nessun altro, a meno che tu non me lo consenta.

Dati forniti volontariamente

Se mandi una mail agli indirizzi indicati su questo sito, o usi la pagina dei Contatti, o fai un commento a un post, ciò comporta l’acquisizione della tua mail o degli eventuali altri dati personali inseriti nel messaggio. I tuoi dati restano memorizzati nel mio archivio di posta elettronica (Gmail), sul blog (commenti) e nei miei backup. I tuoi dati non verranno mai ceduti a nessun altro, a meno che tu non me lo consenta.

Cookie (Informativa Cookie – Cookie Policy)

I cookie sono informazioni che i siti registrano sulla memoria del computer, smartphone o tablet che usi per navigare: possono servire a vari scopi, fra cui salvare le tue preferenze, permetterti di acquistare prodotti da un e-commerce, riconoscerti quando torni sul sito.

Tipologie di cookie usati da questo sito

Ecco quali sono, in sintesi:

  • Cookie tecnici essenziali (di navigazione o sessione)
    Sono necessari al corretto funzionamento del sito e per consentirne l’esplorazione sicura ed efficiente. Su questo sito mi servono per ricordarti che uso i cookie e che dovresti leggere questa informativa o per evitare di invitarti a iscriverti alla newsletter se non ti interessa.
  • Cookie tecnici statistici o analitici
    Servono per ottenere le statistiche d’uso del sito. Io, come milioni di altri proprietari di siti, uso Google Analytics, e lo faccio in forma anonimizzata (non registrando il tuo indirizzo IP). Le informazioni generate dal cookie di Google Analytics vengono quindi trasmesse ai server di Google negli Stati Uniti che le usa per fornirmi report in forma aggregata.  L’informativa sulla privacy di Google Analytics è qui. Se non vuoi essere “tracciato” da Google Analytics puoi scaricare il componente aggiuntivo gratuito per disattivare l’invio dei dati di navigazione a Google Analytics.
  • Cookie di profilazione o di tracciamento (propri o di terze parti)
    Si tratta soprattutto di cookie relativi all’interazione con i social network (Facebook, Twitter, GooglePlus, Youtube, Pinterest o altri…) o di affiliazione (Amazon) per la condivisione di contenuti (i pulsanti dei social che compaiono in cima o in fondo ai post) o con le reti pubblicitarie per la pubblicazione di annunci. I social usano i propri cookie (cosiddetti di di “terze parti”) per riconoscerti, se stai navigando dopo esserti collegato ai tuoi account, ma io non ho modo di vedere come usano i tuoi dati; per maggiori informazioni, leggi le relative privacy policy:

Conferimento dei dati

Il conferimento dei dati è deciso da te, decidendo di navigare sul mio sito dopo aver preso visione dell’informativa breve contenuta nell’apposito banner.

Disabilitazione dei cookie

Nel tuo browser puoi impostare le preferenze di privacy in modo da non memorizzare cookie, cancellarli dopo ogni visita, ecc. Esiste anche un servizio, Your Online Choices, che ti mostra quali cookie installano i vari servizi e come puoi disattivarli, uno per uno.

Modalità del trattamento

In relazione alle finalità di cui sopra, il trattamento dei dati personali viene da me effettuato con strumenti informatici in modo da garantirne la riservatezza e la sicurezza.

I dati saranno trattati esclusivamente da me o da eventuali collaboratori da me espressamente nominati e potranno essere comunicati ad altri soggetti pubblici e/o privati unicamente in forza di una disposizione di legge che lo preveda.

Periodo di conservazione

I dati sono trattati e conservati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti, e comunque per il tempo eventualmente previsto per legge.

Diritti dell’interessato

Gli interessati hanno diritto di chiedermi l’accesso ai propri dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento (artt. 15, 16, 17, 18 del GDPR), di opporsi al trattamento (art. 21 GDPR).

Le richieste vanno rivolte a: Michele Catozzi, email: michele.catozzi@gmail.com

Gli interessati hanno inoltre il diritto di fare reclamo al Garante per la protezione dei dati personali quale autorità di controllo e di fare ricorso all’Autorità giudiziaria (art. 78 GDPR).