Un compleanno indimenticabile tra ricordi ed ex compagni di scuola

0

Non so a quanti sia capitato, ma festeggiare il proprio compleanno in libreria, presentando il proprio romanzo, nella città in cui sei nato tanti (purtroppo) anni fa, è un’emozione difficilmente ripetibile.

Ebbene è andata proprio così: il caso ha voluto che il 9 di giugno cadesse di venerdì, giornata ideale per le presentazioni di libri, e un caso è stato davvero, perché la data era stata modificata più volte per incastrarla nel calendario di “Mesthriller OFF”, uno degli eventi collaterali di Mesthriller, il festival del giallo, del noir e del thriller che si tiene in autunno a Mestre. Per dire, il 16 giugno, l’ospite è stato il grande Jeffery Deaver…).

Io che fotografo la vetrina della Libreria Ubik di Mestre dove si intravedono le locandine degli ospiti di Mesthriller OFF. Notare, sulla destra, lo sguardo penetrante di Jeffery Deaver… (in primo piano la “piletta” di Laguna nera)

Insomma, alla fine Alessandro Tridello, il vulcanico libraio che conduce con passione l’avventura della Ubik di Mestre, ha trovato la quadratura del cerchio e… voilà, senza saperlo, ha optato per il 9 giugno… 🙂

Felice Galatioto, esperto di gialli e organizzatore di Mesthriller, qualche settimana prima ammira il  regalo per il “suo” compleanno.

Il moderatore che mi era stato “assegnato” era Felice Galatioto, esperto di gialli e organizzatore di Mesthriller, per cui ritenevo di essere in buone mani. Ho comunque approfittato della mia presenza a Mestre un mese prima per tentare di conoscerlo di persona nell’occasione di un evento a sorpresa organizzato dai suoi amici e compagni d’avventura proprio nella Libreria Ubik. Lo spunto: ma il suo compleanno, che diamine! Insomma, il Galatioto si è rivelato persona davvero in gamba per cui ho ritenuto di stare in mani buonissime… 🙂

L’atmosfera magica creatasi quel giorno l’ho rivissuta pari pari durante la mia presentazione, stimolata dalle analisi profonde e azzeccate di Felice e dalle letture sceniche della bravissima Maria Teresa Crisigiovanni. Devo anche ammettere che ero particolarmente ben disposto alle emozioni per il fatto che tra il pubblico sedevano, oltre ad alcuni fidati beta reader di Laguna nera, un gruppetto di miei ex compagni di scuola media che non rivedevo da ben 44 anni e che ringrazio di cuore di essere stati presenti! Ah, i bei tempi della scuola Aldo Manuzio! (che, per inciso, è stata rasata al suolo giusto l’anno scorso…)

Insomma, lo ripeto e lo confermo: è stato un compleanno indimenticabile e probabilmente irripetibile, con un regalo che nessuna carta di credito può acquistare!

Io, Felice Galatioto e la bravissima “lettrice” Maria Teresa Crisigiovanni. (Foto Ubik Mestre)
Foto ricordo con l’appassionato staff della Libreria Ubik di Mestre. A sinistra Alessandro Tridello che con sguardo truce ostenta una copia di Laguna nera… (Foto Ubik Mestre)